"L'Os de Stomec" . Prelibatezza tipica lonatese!

L’òs de stòmec, uno dei prodotti tipici dell’enogastronomica locale, ha ottenuto la denominazione De.Co., che certifica origine e genuinità del prodotto. Un traguardo importante degno di una autentica prelibatezza culinaria.

L’òs de stòmec è considerato uno dei migliori e particolari salumi della cucina tradizionale bresciana e nel 2013il consiglio comunale di Lonato del Garda ha votato all’unanimità il completamento dell’iter che attribuisce a questo prodotto la certificazione ufficiale De.Co., la denominazione comunale di qualità per i prodotti tipici locali. L’iter aveva preso avvio già nel 2012a, quando era stato istituito un apposito registro ed un regolamento per valorizzare le attività agro-alimentari della tradizione locale.  Lòs de stòmech, un salume che si produceva da tempi remoti nelle campagne di Lonato, veniva consumato nei momento di festa, direttamente nei campi, durante la trebbiatura e la vendemmia. L'òs de Stomecè divenuto uno dei simboli della Fiera regionale di Lonato del Garda, nata quale importante fiera agricola, che ogni anno da viene organizzata a Lonato e conta ormai più di sessanta edizioni.


L’òs de stòmec è stato il primo piatto a prenotarsi per il marchio De.Co. nato per preservare e distinguere la qualità dei prodotti tipici del territorio. Il regolamento prevede una serie di requisiti per poter richiedere il certificato, e solo dopo aver accertato la presenza in territorio lonatese di allevamenti suini rispondenti a tali protocolli requisiti, è stato possibile avviare la pratica per ottenere questo ambito riconoscimento.



La commissione nominata dal sindaco pro tempore nel 2013, il dottor Mario Bocchio, ha potuto dunque attribuire all’òs de stòmec la denominazione comunale di origine. Si tratta del primo prodotto culinario ad accedete al ‘gotha’ della cucina tradizionale e tipica locale. Il nome di questo salume deriva dal fatto che nel cuore dell'insaccato viene mescolato alle varie carni e alle spezie trattate secondo peculiari preparazione, l'osso delle sterno del maiale, anch'esso dopo essere stato preparato e tagliato secondo tradizione.


Marino Damonti, rinomato ristoratore, straordinario esperto e collezionista di grappa e distillati e membro della commissione istituita dal sindaco per le Deco, ci ricorda che nella ricetta lonatese dell’osso dello stomaco “si usa l’osso dello sterno, messo per un giorno intero a marinare ‘en visiù’, in un mix di vino rosso e sale, pepe, aglio, cannella e noce moscata. Quindi l’osso deve essere tagliato a pezzi con il coltello e insaccato nella vescica del maiale insieme all’impasto di carne, precedentemente preparato, con parti suine magre e grasse, spezie e grappa giovane. L’insaccato viene quindi legato per ottenere otto spicchi, forato e asciugato. Si gusta dopo almeno due ore di cottura in acqua bollente”.





Da ricordare, poi, il fatto che durante la fiera del 2013, è stato prodotto un osso dello stomaco da ‘Guinness dei primati’, che poi è stato esposto in Piazza Martiri della libertà. Quattro macellerie lonatesi (Savoldi Carni, Lonato Carni, Salumificio Primì e Macelleria Mister Gusto) si sono unite e hanno preparato per l’occasione un osso dello stomaco ‘gigante’, dal peso di quasi 36 kg. Poiché però non esiste una vescica di maiale tanto grande, un’anziana del paese è stata incaricata di cucirne insieme due per riempire la doppia vescica con impasto e pezzi di sterno del suino. Il mega òs de stòmech è stato in seguito appeso sotto il municipio ed è rimasto esposto un'intera giornata prima di essere cotto nella notte ed essere offerto, nella giornata successiva, agli ospiti della fiera.

Il nostro "Os de Stomec"

Tradizione e qualità!

Fin dall'inizio dell'autunno abbiamo iniziato a preparare numerosi "os de stomec" che sono già abbastanza stagionati per essere proposti ai nostri clienti....fanno compagnia ai nostri cotechini, altro fiore all'occhiello della nostra produzione, e agli ottimi salami "nostrani" proposti da una rinomata azienda di Pozzolengo, la "Colli Storici" dei Fratelli Castrini, che siamo felici di poter commercializzare.

VI ASPETTIAMO ! ! !




10 visualizzazioni

Via San Giuseppe n. 20

25017 Lonato del Garda

Tel. 030 9130212

p.iva: 04131810980

C.F.: BRM SMN 72B18 F704Y 

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

© 2020 by PREGIO di Marco de Santi