Il "Roast-beef all'Inglese": pietanza gustosa e fresca per i climi d'estate

Il roast-beef all'inglese


Il roast beef all’inglese è una tipica pietanza della cucina tradizionale anglosassone, un secondo di carne conosciuto ormai in tutto il mondo che si potrai trovare trovare frequentemente fra inostri prodotti già pronto, arrostito a dovere secondo le migliori ricette tradizionali e con un pizzico di personalità che ci ha insegnato l'esperienza e la passione.



Tagliato a fette sottili e condito a piacere, con un buon olio extra vergine del nostro lago, con l'acidità di un buon limone naturale o di un lime secondo gusto personale, salato con del sale naturale himalaiano e accompagnato da qualche contorno come rucola, o per osare basilico menta e timo, il nostro piatto di roast-beef ci regalerà sicuramente un ottimo risultato di gusto e piacere.

Ottima pietanza per la semplicità e la velocità di preparazione sarà una perfetta compagnia per le accaldate giornate della stagione estiva.


Ma, preparare il roast beef all’inglese a casa è altrettanto semplice come preparare un comune arrosto all'italiana, perché altro non è che un arrosto di manzo tra i più classici e gustosi: il roast beef si prepara principalmente con la lombata e il controfiletto. Per l’arrosto all’italiana, invece, i pezzi scelti sono solitamente la noce, il girello, la rosa e lo scamone, tutte porzioni di prima qualità ma decisamente più magre rispetto alla lombata. Arrostire un pezzo di carne significa cominciare la cottura a fuoco vivo e continuare a calore più moderato. Se per l’arrosto all’italiana la cottura è lenta e prolungata, per il roast beef all’inglese tradizionale è breve e veloce in modo che risulti ben rosato all’interno e rosolato all’esterno.

Puoi decidere se cuocere il roast beef al forno o in padella, ma in entrambe i casi la cottura dev'essere perfetta! Di seguito Ti proponiamo una ricetta di Sale&Pepe per cucinare un roast beef all’inglese tradizionale e gustoso da portare a tavola nei giorni di festa




Cucinare un buon Roas-beef all'inglese


Per prima cosa nostro taglio di carne andrà accuratamente legato secondo un rito accurato che richiede una certa competenza.... non lo sai fare e temi di rimanere aggrovigliato nella trama di fili insieme al Tuo arrosto?

Don't worry!!!

Te lo prepariamo noi in macelleria con tanto si spezie ed erette che serviranno a trasferire sapore e aromi per esaltare la qualità della carne.

Una volta legato il tuo roast beef, adagialo in una casseruola possibilmente munita di griglia interna in modo che tenga sollevato il pezzo di carne dai liquidi di cottura. Rosolalo su tutti i lati a fiamma alta in poco olio extravergine, in modo che i succhi della carne restino intrappolati all'interno e non si disperdono durante la successiva cottura, mantenendo la morbidezza della carne.

Completa la fase di rosolatura spruzzando il roast beef di vino e lasciandolo evaporare bene prima di passare alla vera cottura della carne, in forno o in padella

Se hai deciso di cuocere il tuo roast beef all'inglese in forno, riscaldalo prima a 240° poi sistema la casseruola all'interno e cuoci la carne per 10-15 minuti (calcolando 20 minuti per ogni kg di roast beef). Di tanto in tanto, gira l'arrosto, usando solo cucchiai o palette, (non usare mai forchette e non bucare mai la carne!), in questo modo eviterai di disperdere i succhi e otterrai una cottura uniforme, e irrora l'arrosto con il fondo di cottura. Sala solo alla fine.

Se il pezzo di carne che hai scelto è molto magro, per renderlo più saporito, prima della cottura, puoi bardarlo con fettine di lardo oppure di pancetta tesa che fisserai al tuo roast beef con una serie di giri di refe da cucina e toglierai poco prima del termine di cottura affinché la carne possa dorarsi bene


Puoi cuocere il roast beef anche in una padella dai bordi alti a fiamma moderata, ma ricorda di mettere il coperchio durante la cottura e di girare la carne ogni 5 minuti bagnandola di tanto in tanto con il liquido di cottura, in modo che si formi una crosticina dorata e uniforme su tutta la superficie della carne. Cuoci circa 15-20 minuti. Per controllare la cottura della carne e gustarla come più ti piace, cotta, media o al sangue, poi utilizzare un termometro apposito: a 40° la carne sarà al sangue, 48°-55° rosata, 58° in poi sarà ben cotta.





Tagliare e servire il roast-beef


Ultimata la cottura, scola bene il roast beef dal suo fondo di cottura, avvolgilo in un foglio di alliminio e lascialo riposare in forno spento per 10-15 minuti in modo che le fibre riassorbano i loro succhi e risultino più morbide. Il roast beef all’inglese è ottimo sia caldo, tagliato a fette grosse, servito con un sughetto fatto con il fondo di cottura, sia freddo, tagliato a fette molto sottili con un'affettatrice o con un coltello con una lama ben affilata, per assaporarlo come un carpaccio con olio e limone o servito con la senape o con le salse che preferisci. Una volta cotto e raffreddato puoi conservare il tuo roast beef all’inglese in frigorifero anche 3-4 giorni, chiuso in un contenitore ermetico.


6 visualizzazioni